In questo momento particolare, i bar, i ristoranti e le enoteche del Friuli Venezia Giulia hanno bisogno di te! VIVI, IN TUTTA SICUREZZA, IL SAPORE DELLA NOSTRA TRADIZIONE NEI LOCALI CHE ADERISCONO ALL’INIZIATIVA.

5 weekend per scoprire i vini, i vitigni e i rituali consolidati dell’eccellenza enogastronomica. 

5 weekend per entrare nei nostri locali più belli di 10 zone della nostra REGIONE, scoprire 10 temi legati ai nostri vini, degustare, al giusto prezzo, 800 diverse proposte gastronomiche.

Degu[stando] in FVG si svolge nel pieno rispetto delle normative vigenti. Insieme, responsabilmente, viviamo, scopriamo e supportiamo il territorio.


Il format diffuso dell'iniziativa, in 5 weekend e 300 bar e ristoranti del Friuli Venezia Giulia, nasce per vivere l’atmosfera di un evento, ma evitando assembramenti.

I gestori, responsabilmente, accoglieranno i clienti nei limiti della capienza consentita dagli spazi a loro disposizione.

Non sono previste consumazioni in piedi. Gli orari di apertura saranno quelli previsti dal singolo locale, L’asporto, se previsto, continuerà oltre tale orario.

Sarà importante averti nel loro locale per poter compensare le sere di lavoro in cui non potranno restare aperti.

Di cosa si tratta

WEEKEND di novembre da vivere insieme, responsabilmente, alla scoperta delle tradizioni

5

ZONE del Friuli Venezia Giulia da scoprire in un viaggio fatto di sapori, odori, sensazioni

10

TEMI legati ai vini del Friuli Venezia Giulia: 2 diversi ogni weekend

10

I LOCALI che aderiscono all’iniziativa aprendo porte, cantine e cucine.

300

VINI da assaggiare per farsi trasportare in un viaggio fatto alla scoperta dell’eccellenza.

180

PROPOSTE GASTRONOMICHE per deliziare il palato ed esaltare il vino scelto.

800

Scopri il programma dei 5 weekend: le zone coinvolte, i vini scelti e i locali che aderiscono all’iniziativa!

1° WEEKEND

30-31 OTTOBRE e 1 NOVEMBRE

01.

Sacile, Porcia, Fontanafredda e Aviano

Il giallo della RIBOLLA: un vino di successo, anche senza bollicine.

02.

Gorizia e provincia

Ramato o bianco, è PINOT GRIGIO? Confronto tra le varie produzioni del rinomato vitigno.

2° WEEKEND

6-7-8 NOVEMBRE

03.

Spilimbergo e Maniago

Gli UVAGGI BIANCHI del Friuli Venezia Giulia: l’unione dei vitigni che crea l’eccellenza.

04.

Palmanova, Cervignano e San Giorgio di Nogaro

Tutti i metodi del PROSECCO: ad ogni palato la sua bolla.

3° WEEKEND

13-14-15 NOVEMBRE

05.

Latisana, Portogruaro e Lignano Sabbiadoro 

FRIULANO: c’era una volta il tocai. Differenze e vari terroir di un grande vino bianco del Friuli.

06.

Udine e dintorni

MALVASIA: la storia, i colori e i territori di un antico vino condiviso tra Friuli Venezia Giulia e Istria.

4° WEEKEND

20-21-22 NOVEMBRE

07.

Pordenone e Cordenons

PINOT NERO: è un mondo difficile! Come riscoprire questo vino affascinante ma spesso incompreso.

08.

Trieste

L’uvaggio BORDOLESE nel triveneto: un grande classico spesso riveduto e corretto con un’impronta di territorio.

5° WEEKEND

27-28-29 NOVEMBRE

09.

Codroipo, San Vito al Tagliamento, Casarsa e Valvasone 

TERRANO e REFOSCO: vini e vitigni. Alla scoperta delle loro molteplici anime.

10.

Monfalcone e Staranzano 

PIGNOLO e SCHIOPPETTINO, i vini che non ti aspetti: 2 grandi rossi in una terra vocata a i vini bianchi.

INIZIATIVA IDEATA E PROMOSSA DA

PARTNER DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZA E CULTURA DEL CIBO DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE

Il programma è in continua evoluzione.
Seguici sui nostri canali social per non perdere gli aggiornamenti!